organizzare un matrimonio
organizzare un matrimonio

10 cose da sapere per organizzare un matrimonio

Organizzare il proprio matrimonio può essere davvero stressante e c’è inoltre il rischio di trascurare in questo periodo il proprio fidanzato, la propria famiglia e gli impegni di lavoro e di studio. Lo stress deve invece essere eliminato alla radice così come questi rischi se desiderate che il momento dell’organizzazione delle vostre nozze sia davvero piacevole e se desiderate arrivare al fatidico giorno tranquille e rilassate. Ecco per voi allora 10 cose da sapere assolutamente per organizzare un matrimonio impeccabile e senza ansie né stress.

  1. Ogni donna ha diritto ad organizzare il matrimonio dei suoi sogni, quello che ha immaginato sin da bambina. Chiudete gli occhi allora e immaginatelo di nuovo: ecco quello è l’obiettivo che vi dovete prefissare di raggiungere, con i giusti limiti ovviamente e con le giuste modifiche visto che ormai non siete più delle bambine.
     
  2. Ricordate che la vostra opinione non è di certo l’unica che conti. Anche l'opinione del vostro fidanzato merita di essere ascoltata e dovete quindi cercare di scendere con lui a qualche compromesso. Molti uomini delegano l’organizzazione alle loro future spose, perché effettivamente ci sono alcuni dettagli che non li interessano poi più di tanto e perché vogliono renderle quanto più felici possibile. Ma ricordate che c’è sempre qualcosa che gli uomini vogliono e spetta a voi cercare di tirare fuori questi desideri dalla loro lingua. Parlare e comunicare insomma è di fondamentale importanza!
     
  3. Cercate di godervi i preparativi delle nozze. Può sembrare più semplice a dirsi che a farsi, ma non è affatto così. Avete tutto il tempo per organizzare il matrimonio e potete anche divertirvi e ridere su ogni piccolo inconveniente che potreste trovare sul vostro cammino. E ricordate che ritagliarvi dei momenti per la coppia, per la famiglia, per il relax, è altrettanto importante.
     
  4. Molte donne trovano utile dare vita ad un vero e proprio collage di idee con appunti, fotografie, immagini prese dalle riviste o dal web, da attaccare in camera così da averlo sempre sotto controllo. In questo modo è possibile chiarirsi un po’ le idee e capire quali siano i dettagli a cui dare la priorità.
     
  5. Anche redigere un vero e proprio calendario, magari acquistando un calendario o un’agenda pensata appositamente per l’organizzazione delle nozze. Così avrete la possibilità di segnare ogni appuntamento e ogni scadenza, e avrete sempre tutto sotto controllo!
     
  6. Nel caso in cui non ve la sentiate di affrontare calendari, collage di idee e scelte, potete sempre decidere di fare affidamento su una wedding planner. Ovviamente il servizo della wedding planner ha un costo, che in alcuni casi può essere anche piuttosto elevato, ma voi non dovrete pensare a nulla: delegherete tutto alla persona scelta che si muoverà sotto le vostre indicazioni.
     
  7. Fissare un budget è di fondamentale importanza per poter organizzare il vostro matrimonio al meglio, così da eliminare alla radice i servizi che sarebbero sin troppo costosi e da riuscire a fare delle scelte che siano sempre ben calibrate, giuste, capaci di rientrare in quel budget alla perfezione.
     
  8. Per organizzare un matrimonio impeccabile, sarà necessario andare alla ricerca anche dell’abito perfetto. Oltre a fissare un budget, e a prendere un appuntamento in atelier, ricordate di concentrare la vostra attenzione solo sugli abiti che sono in grado di rispecchiare la vostra personalità e che allo stesso tempo sanno valorizzare i punti di forza del vostro fisico. Guardare abiti bellissimi, ma che non possono starvi bene è, possiamo assicurarvelo, una vera e propria perdita di tempo.
     
  9. Ricordate di concentrare la vostra attenzione inoltre solo su abiti che devono essere in linea con lo stile scelto per le nozze. Capite bene che è del tutto inutile innamorarvi di un abito principesco con lustrini e brillantini che risulta perfetto per un matrimonio in una villa in orario serale, se avete invece deciso di organizzare un matrimonio campestre che avrà luogo di giorno, non sembra anche a voi?
     
  10. La lista degli invitati dovete iniziare a redigerla sin dal giorno del fidanzamento così da non farvi prendere dallo stress all’ultimo momento, forse infatti il dettaglio in assoluto più complesso delle nozze. Ci sono infatti alcune persone che dovrete necessariamente invitare anche se non volete e altre invece che vi farebbero sforare il budget ma che tanto vorreste vicino a voi in questo giorno così importante. Il consiglio migliore che possiamo darvi è di redigere una lista preliminare insieme al vostro fidanzato, da rivedere ogni settimana, eliminando via via i nomi che possono essere depennati e cercando di far rientrare tutte le persone per voi più importanti. E ricordate di chiedere sempre consiglio anche alle rispettive famiglie!

Contenuti correlati...