Abiti da sposa
Abiti da sposa

Abiti da sposa: tradizione, moda o trasgressione?

Il matrimonio è il giorno più importante di ogni coppia, ma soprattutto se visto dal punto di vista di una donna. In un certo qual modo il giorno delle nozze è quel momento in cui ogni donna indossa il suo abito da principessa e va in contro al suo principe azzurro, consapevole che l’uomo che l’aspetta all’altare sarà con lei per tutta la vita. Quello che però in molti ignorano o sottovalutano riguarda proprio la scelta dell’abito.

L’abito da sposa negli ultimi anni è stato rivisitato sotto molteplici punti di vista, persino la stilista veterana in questo campo Maria Celli l’ha rivisitato abbandonando il classico color bianco. La stilista, nota anche per aver firmato gli abiti di Miss Italia, ha realizzato un abito da sposa talmente rosso indossato da Miss Roma in occasione della selezione tenutasi a Castel Gandolfo. Ma quando si pensa alla rivisitazione degli abiti da sposa il primo nome che salta nella mente di ogni donna è solo uno, cioè quello di Vera Wang.

La stilista statunitense con origini asiatiche ha conquistato immediatamente il cuore delle donne, dalle più trasgressive alle più classiche, qualcuno l’ha addirittura nominata la donna capace di comunicare al tessuto. Nessuno prima della Wang osava immaginare di sposarsi con un abito in total black oppure con dei semplici dettagli realizzati con questo stesso colore. Chi ama particolarmente seguire la moda avrà già avuto modo di vedere le creazioni della Wang in film serie tv come Gossip girl.

Le donne però non sono tutte amanti della trasgressione, motivo per cui il bianco resta sempre e comunque la prima scelta quando si tratta di abiti da sposa. La conferma di quanto detto possiamo trovarlo nelle vetrine dedicate alla vendita abiti da sposa Roma, dove possiamo trovare i vari manichini vestiti solo ed esclusivamente di bianco. Ma se da una parte la donna non vuole rinunciare al banco dall’altra sicuramente ha imparato a giocare con il proprio corpo grazie alle trasparenze e “vedo e non vedo”, anche il galateo continua a volere la donna coperta durante la cerimonia.

Voi che tipo di sposa credete di essere? Più trasgressive o sensuali con un occhio attento alla moda? Tante donne, dopo il loro matrimonio, hanno dichiarato di aver scelto sempre un abito lontanissimo dalle loro idee, questo perché una dei capisaldi femminili dice: L’abito da sposa non si sceglie ma è lui che sceglie. Siete completamente d’accordo anche voi?


Contenuti correlati...