Organizzare un matrimonio in Toscana
Organizzare un matrimonio in Toscana

Organizzare un matrimonio in Toscana? Donít panic!

La Toscana è una delle regioni italiane più amate per festeggiare il proprio matrimonio. Sarà il panorama collinare e la tranquillità che donano le ordinate, ondulate colline, sarà il romanticismo che traspira dai piccoli borghi medievali a pochi passi da grandi città di fama internazionale come Firenze e Siena, chissà; ma il fascino che questa regione mantiene per chi ha intenzione di dire il fatidico sì è innegabile.

Certo è che alcuni posti più di altri permettono di entrare subito nel giusto mood per dedicarsi un momento unico nella vita. La location ha la sua importanza, e per una villa per celebrare un matrimonio in Toscana alcuni dettagli (che dettagli spesso non lo sono per niente) da non trascurare potrebbero essere:

- una vista mozzafiato per impressionare subito gli invitati;

- molti appartamenti per ospitare tutti gli invitati in modo confortevole ma senza obbligarli a una continua convivenza;

- personale disponibile e cordiale, meglio se multilingua in modo che anche se ci sono invitati che parlano lingue diverse dall’italiano si sentano coccolati e in grado di ricevere sempre una mano in ogni caso;

- scegliere una location che non sia troppo lontana dai principali centri abitati e che sia ben collegata con le attrazioni turistiche (per la Toscana ad esempio San Gimignano), in modo che sia per gli sposi che per gli invitati un giro nelle città e nei borghi della Toscana sia da mettere in programma senza troppe difficoltà logistiche.

Trovare una villa in cui celebrare il proprio matrimonio in grado di soddisfare tutte queste richieste non è semplice, ma nemmeno impossibile.
Si tratta soprattutto di avere le idee chiare e cercare bene, senza fermarsi di fronte alle difficoltà.

Organizzare un matrimonio non è cosa da poco, e via via che il numero degli invitati aumenta la difficoltà va di pari passo di solito. Non si tratta solo di mettere insieme molte persone in un’occasione speciale come il giorno del matrimonio, ma soprattutto di tenere conto di tutte le variabili e di tutti i dettagli dell’organizzazione di un grande evento, cercando comunque di dare un tocco unico, personale e speciale. Si tratta di un’operazione non semplice e soprattutto quando si tratta del proprio matrimonio, un po’ l’emozione, un po’ la voglia di fare bene rischia di diventare più che un sogno, un vero e proprio incubo. Ma se dare tutto in mano a una wedding planner è troppo costoso o poco personale, la scelta giusta potrebbe essere trovare una location in cui sono i proprietari sono abituati a ospitare cerimonie di questo tipo, in modo da potersi affidare in parte a chi ha già una certa esperienza nell’organizzazione di matrimoni.


Contenuti correlati...