sposarsi in Germania
sposarsi in Germania

Trasferirsi in Germania incominciando con il piede giusto, cioè sposandosi lì

Da sempre, la Germania riveste un ruolo di potenza economica, con uno stile di vita migliore che in Italia. Non è difficile, quindi, che -complici i tempi che corrono - sono in molti a pensare di trasferirsi là. E cosa c’è di meglio che incominciare quest’emozionante avventura giurandosi amore eterno proprio nella patria d’elezione?

Per quanti fossero interessati a sposarsi in Germania è importante sapere che non si tratta assolutamente di un’impresa impossibile, anzi, è molto più semplice di quanto si immagini. Infatti, contattando l’ufficio dello stato civile del comune tedesco dove si intendono contrarre le nozze, si riceverà la lista dei documenti necessari. In via generale, sono richiesti il certificato o l’estratto dell’atto di nascita; il certificato di stato di famiglia libero; il certificato o estratto dell'atto di matrimonio e il certificato cumulativo per matrimonio.

In Italia, occorre rivolgersi ai comuni competenti che detengono questi atti e farsene rilasciare una copia. Gli atti devono essere tradotti da un’agenzia di traduzione, specializzata nelle traduzioni asseverate o giurate: il traduttore è tenuto a dichiarare innanzi a un pubblico ufficiale o al Tribunale che quanto ha tradotto è conforme all’originale.
I documenti tradotti dovranno essere presentati al comune tedesco dove le nozze si celebreranno e seguire le indicazioni dettate dalla legge tedesca in materia.

A quanto pare, dunque, la procedura non è molto dissimile da quella prevista per sposarsi in Italia; non rimane, pertanto, che pianificare la nuova vita in Germania ed inaugurarla nel migliore dei modi, cioè con i fiori d’arancio!


Contenuti correlati...